Soluzione Gnatologica, corso teorico-pratico per Odontoiatri, 10-11 marzo 2023, Milano. SCOPRI IL PROGRAMMA

Hooray!

Future start

Riflessioni dal Web

In questi giorni di vita casalinga , approfitto per dedicare gran parte del mio tempo ad attività importanti che richiedono la mia attenzione: scrivere un articolo , progetti a scadenza intesi come progetti di ricerca innovativi nel mondo dell’occlusione e della postura , preparazione dei corsi, ecc…

Una parte significativa del mio tempo la dedico ai numerosi Webinar del momento su argomenti specifici del nostro campo , per me in particolare : l’endodonzia, la protesi e la chirurgia.

Un’occasione direi unica del momento , potersi soffermare su argomenti che mi appassionano .

Ascoltare personaggi illustri come il prof. Zucchelli, prof. Ambu , e tanti altri.

Poi penso… si potrebbe proporre un webinar sulla Gnatologia? Mettiamo si potesse, provate a considerare le numerose e varie scuole di pensiero , secondo me sarebbe sicuramente un bagno di sangue!!!

Ognuno avrebbe da dire la sua :

“ il mio approccio funziona! Lo utilizzo da anni”

“ Io seguo la scuola del Prof…. “

oppure:

“ Quella tecnica non ha alcuna scientificità “

Solo per dirne alcune…

Confesso che mi è venuta l’idea di programmare una Sessione Gnatologica , ma mi è passata la voglia, almeno al momento, non è detto poi che ci ripensi.

Dopo aver fatto conferenze, relazioni, corsi teorico-pratici, posso affermare che esistono tre tipologie di colleghi.

Una è quella di odontoiatri che hanno desiderio, voglia di approfondire questo argomento.

Colleghi che tutti i giorni vivono la difficoltà di approcciare l’occlusione, capiscono che è l’anello mancante.

Colleghi invece che sminuiscono il problema o meglio pensano che con quattro accorgimenti se la possono cavare, tanto cosa vuoi che sia…

Poi ci sono quelli , e sono i più pericolosi , che non avendo mai capito un cazzo di occlusione, hanno abbracciato l’idea di conformare la gnatologia , mediante la costituzione di un gruppo internazionale di colleghi.

Poche ma significative regole accettate all’interno questo gruppo sparso sul Globo Terracqueo.

Ecco…questi sono la Via , la Verità e la Vita !!! La cosa in se non mi fa paura. Però ciò che più mi inquieta è che questa attività promuove , ahimè , numerosi (dico io poveri) ADEPTI!

Gli adepti , per definizione sono coloro che seguono per Fede, che rispetto a Dio mi va bene, io stesso sono un adepto della religione Cristiana, oppure coloro che sentono la necessità di far parte di una associazione , di un gruppo di eletti , quella ricerca di un posto , al “ sicuro “, rispetto ad un argomento del quale ci capiscono purtroppo molto poco.

Ma PER FAVORE SULLA MEDICINA NO !!!! SULLA GNATOLOGIA NO ! VI PREGO …

Il danno provocato da quelli che INSEGNANO IL VERBO …e lo dichiarano scientifico, il danno arrecato a quelli che seguono il VERBO…E’ INCALCOLABILE , per i colleghi e per i pazienti.

Ora , faccio molta fatica a vestire quei panni ma potrei ripetere ( MOLTO ATTUALE):

PADRE PERDONA LORO PERCHE’ NON SANO QUELLO CHE FANNO !!!

Certo se ritornerò sui miei passi , di programmare qualcosa sul web, lo farò solo per divulgare un metodo che non ha bisogno di chiacchiere , letteratura, e tanti argomenti pallosi.

Un approccio BIO-logico , STRUTTURATO PERCHE’ SI POSSA OTTENERE UNA DIAGNOSI CHIARA , E UN CONTROLLO EFFICACE DELLE TERAPIE.

Caro collega che hai avuto la pazienza di leggere questo articolo, nel ringraziarti chiudo con una frase di “Arthur Bloch” che MAI FU PIU’ VERA nel campo della GNATOLOGIA !!!

Chi sa fare, fa. Chi non sa fare, insegna.